Tenzin Gyatso
Tenzin Gyatso
Sua Santità Tenzin Gyatso venne riconosciuto quale XIV Dalai Lama del Tibet nel 1937, all’età di due anni e nel 1950 fu investito dell’autorità di Capo Spirituale e temporale. Costretto all’esilio il Dalai Lama, “Kundun”, come viene chiamato dal suo popolo, è una delle più eminenti personalità di questo secolo.
Noto in tutto il mondo come paladino della pace, della non-violenza e della mutua comprensione tra differenti culture e religioni, per favorire gli scambi culturali e la pace nel mondo, ha visitato molti Paesi incontrando leader politici e uomini di cultura.
Sua Santità è autore di numerose opere sul Buddhismo e sul dialogo interreligioso. Dal 1959 Sua Santità ha ricevuto diversi premi, dottorati honoris causa, ecc, in riconoscimento del suo messaggio di pace, non violenza, della comprensione tra le religioni, la responsabilità e la compassione universale. Nel 1989 gli è stato conferito il Premio Nobel per la Pace, per i suoi costanti sforzi rivolti a trovare una soluzione pacifi ca alla questione per la libertà del popolo tibetano.

Per ulteriori informazioni sulla vita e l’opera diSua Santità: